Accademia del profumo e novità premio 2021

Accademia del profumo è un’iniziativa di Cosmetica Italia – associazione nazionale imprese cosmetiche – in collaborazione con Cosmoprof Worldwide Bologna, costituita nel 1990, che si occupa di valorizzare il profumo come elemento di benessere, promuovere la creatività, accrescerne la cultura e la diffusione.

La prerogativa di Accademia del profumo è dare risalto al profumo e al profondo legame con la storia dell’uomo, soprattutto nella cultura italiana.

Per diffondere questo elemento prezioso e il suo rituale, ogni anno organizza l’assegnazione di più premi, per celebrare i migliori profumi italiani. Inoltre, si occupa di esperienze alla scoperta dell’universo olfattivo, formazione e nel 2012, anno in cui si sono celebrati i 30 anni di Accademia del Profumo, ha inaugurato il museo del profumo, itinerante, con mostre e percorsi, prima tappa a Parma.

Nel 2017 istituisce la giornata del profumo, che si celebra ogni anno il 21 marzo, ovvero il primo giorno di primavera…

“dedicato a tutte le persone che ogni giorno compiono il gesto di profumarsi – affidando quasi inconsapevolmente al profumo la prima espressione di sé – e alle professionalità e alle aziende che rendono ogni fragranza un’esperienza unica ed emozionante”

Il profumo viene celebrato e così anche il rituale di profumarsi; è stata scelta questa data perché la primavera simboleggia il risveglio dei sensi e della natura, e questo è anche lo scopo di un profumo, risvegliare emozioni profonde.

Il profumo è un patrimonio culturale e artistico e così anche il mondo della profumeria, soprattutto artistica, racchiude in sé tante storie e materie prime uniche, che tramite i bouquet olfattivi di una fragranza vengono esaltate e diffuse.

Oltre ai premi che vengono assegnati ogni anno, quest’anno c’è una novità

Come ben sappiamo, anche il mondo del beauty e della moda, è sempre più attento alle questioni ambientali e alla sostenibilità, ecco perché quest’anno c’è il nuovo…

Premio All’innovazione Responsabile

Le possibilità di ridurre l’impatto di un profumo, lungo tutta la filiera produttiva sono tante, partono sicuramente dalle materie prime di tipo sostenibile, dal metodo di lavorazione, dai materiali utilizzati, dal packaging che riveste il profumo, da eventuali packaging secondari, fino ad arrivare anche al trasporto e all’usabilità del prodotto, che diventa anche ricaricabile

L’impegno per questo premio è veramente concreto, perché ogni profumo è preso in esame, e le sue caratteristiche di ecosostenibilità sono dimostrare, verificate e valutate da una giuria apposita, composta da esperti del settore.

Noi siamo candidati… seguite i prossimi articoli e le nostre rubriche sui social Instagram e Facebook, per vedere le caratteristiche dei nostri prodotti e ‘votare’ anche voi la nostra innovazione, con un like!

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *